Il mio cuore

Voleva essere superficiale, non attenta a tutto, ma non riusciva ad esserlo, troppo empatica verso gli altri…

Piaceva ascoltare le persone, incuriosita di ciò che nascondono gli occhi di chi la guardava…

Ascoltare e sentire gli altri era una sua prerogativa… era difficile che si accontentava di amicizie senza valore, prive di sostanza… quelle non riguardavano la sua vita, era selettiva in questo…. non dava per scontato nulla, se non se stessa….

Con gli anni ha imparato che la selezione era un modo per salvaguardare il suo cuore e la sua anina… non avevo perso la sua capacità di empatia, ma aveva imparato sulla sua pelle a sapersi donare, a cedere una parte del suo intimo cuore non a tutti!

Non avrebbe rinunciato a se stessa per qualcosa che non valesse la pena di rischiare… era tutto li… il suo cuore esigeva il meglio, non desiderava accontentarsi…. l’amore non si accontenta …. l’amore esige la perfezione dei sentimenti… vuole la passione vera… non la mezza misura… quella va bene per chi non crede nella forza dei forti sentimenti…

Forse per questo adesso riesce a stare da sola, perché il suo cuore e ‘ stato trapassato da persone che non la meritavano … il suo cuore è diventato molto più forte ed esigente… adesso lei sa cosa vuole … molto di più della maggior parte delle persone….

Sa dove correre e dove fermare i suoi passi… conosce se stessa più di quanto potevano conoscere gli altri… L’amor proprio non ha regole … ha le sue leggi, la prima è il diritto di essere felici…. il diritto alla libertà….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...