Piccole donne

Piccole donne , una pietra miliare della mia infanzia. Ho visto una nuova versione del libro della Alcott. Emozionante, commovente, film dei buoni sentimenti, rivisitato ma fedele all’originale. Il film narra la storia di quattro ragazze tra gioie e dolori e dei loro profondi cambiamenti per diventare delle giovani donne, divido in due spazi temporali. La figura emblematica di Jo March, anticonformista che non si piega alla volontà di una società che relega la donna al suo destino già precostituito di moglie e madre. Jo ama la sua libertà ed indipendenza, e tenta di non invischiarsi in relazioni d’amore, senza rendersi conto che sarà proprio l’amore che lei fugge, a rincorrerla. Un film che rimane nel cuore.

Alice

Alice attraverso lo specchio!
Un  Alice grande che affronta la spirale del tempo utilizzando una singolarissima macchina del tempo, la cronosfera per salvare il suo amico e personaggio indimenticabile di questa favola! Il tempo è nemico dell’ uomo? In questo film non sembrerebbe….si puo’ imparare dall’ inevitabilita’ del tempo….il passato da qualunque direzione lo guardiate non si puo’ modificare, ma puo’ essere interpretato come un modo per vivere al meglio il presente e con la speranza di non ripetere gli errori del passato, anzi il nostro ” ieri” puo’ essere di insegnamento per il futuro….è il film piu’ fantasioso che abbia visto, ma pieno di significati e metafore! È un Alice diversa da come la conosciamo…un film pieno di effetti speciali! Lo consiglierei senz’ altro se amate la fantasia….e dopotutto non e’ cosi fantastico….un mix tra fantasia e realta’!!

image

Sorriso di Monnalisa

Monnalisa smile!
Film d’arte e una visione femminile anni 50 retro’ e al tempo stesso progressista! Lo scopo di una donna, anzi di una giovane donna, e’ destinata a sposarsi, a dedicarsi alla famiglia, al marito e di conseguenza ai figli! Visione non troppo ottimistica se trasposta ai nostri giorni! Bellissima ed innovativa interpretazione di Julia Roberts, che ricopre il ruolo di un’ insegnante d’ arte d’avanguardia e progressista degli anni ‘ 50 ! Amo il suo personaggio, la sua voglia di essere donna, la sua tenacia di cambiare la condizione e il destino di una ragazza degli anni ‘ 50. Femminista, liberale e convinta che una ragazza non deve rinunciare alla sua vita personale al di fuori di un matrimomio! Film con sfumature romantiche, sentimentali….
Un film particolare e speciale!

Citta’ speciale

Alcune citta’ trasmettono quell’ energia , quel calore umano che lo senti nell’ aria….quel fattore x che anche se non è tangibile, lo senti….quell’ aria familiare in sguardi nonostante di sconosciuti che ti fanno sentire a casa…
La citta’ di cui sto parlando è Napoli…..
Non lo dico perche’ e’ la mia citta’ , ma Napoli è una piccola bomboniera ….per chi la vede la prima volta o la ami o la odi….per chi l’ ama ti entra nel cuore ….per sempre….
Trasmette quella magia , quel tipo di amore speciale…..

image

image

Essere geisha!

image

Un viaggio a ritroso nel tempo, percorrendo le vie storico- culturali e una dimensione femminile sconosciuta a noi occidentali, almeno in parte.
Una discussione storico, culturale e tecnica sul concetto ed educazione della geisha! Misteri ed aneddoti su come vengono preparate ed educate queste donne, fin dalla piu’ tenera eta’.
Non a tutte è concesso e dato il ruolo di geisha. Nell’ ultimo capitolo del libro, viene appunto discusso tutto cio’ che riguarda l’ educazione di una geisha, da giovane maiko a colei che ha mantenuto fino a pochi anni fa un ruolo ed uno status sociale fuori dal comune. Essere geisha è molto di piu’ che essere donna.
Libro pubblicato ed edito da youcanprint.
http://www.youcanprint.it

Nemiche per la pelle!

Stasera ho visto un bel film con due brave attrici, Margherita Buy e Claudia Gerini, Nemiche per la pelle!
Un film molto carino, che spiega come la vita possa unire due acerrime nemiche , avendo in comune lo stesso uomo! Si trovano ad accudire insieme e con metodi educativi ed originali molto differenti, un bambino di 7 anni! Una contrapposizione tra una donna spirituale, amante degli animali e una donna materiale, in carriera, sposata con il proprio lavoro! Ma proprio la loro diversita’ li fara’ solo alla fine unire come una famiglia! Consiglio di vederlo!

Verso un futuro migliore….

ll Castel Sant’ Elmo a Napoli  è stato luogo di una mostra di notevole impatto emotivo e di grande interesse, oltre ad essere di attualità.  La mostra Senza/tomica , voluta dall’ istituto buddista italiano Soka Gakkai, è interamente dedicata ad un potenziale mondo libero dall’ utilizzo delle armi nucleari. Cercare di trasformare lo spirito umano, rendendolo appunto libero dal’utilizzo distruttivo delle armi nucleari, in questi caso dalla bomba atomica.
L’evento mira ad un’ampia sensibilizzazione delle coscienze, a dover pensare a quante energie e soldi sprecati in un gioco di potere, serviti eventualmente a scopi , a mio avviso , non rispettosi del genere umano, come la presenza in alcuni paesi di ordigni nucleari. Ma andiamo con ordine!
Durante il percorso c’è la possibilità di seguire la mostra con una guida, in modo tale diventa più chiaro il motivo e il significato di questo evento! La mostra è divisa in quattro sezioni differenti.
La prima si basa sul significato di sicurezza. Dalla sicurezza di un’ arma nucleare ( che sicura alla fine non lo è) fino ad arrivare alla consapevolezza di una maggiore sicurezza sui propri bisogni primari, tra cui un minimo grado di istruzione, garantito per ciascun popolo e in ciascun paese.
La seconda sezione è garantire il diritto alla vita di tutti i popoli. Un’arma nucleare non garantirebbe certamente una vita per un essere umano. Ciò è stato dimostrato purtroppo 70 anni fa con lo sgancio di due bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. La potenza distruttiva e letale di una bomba nucleare ha conseguenze inumane inimmaginabili.
La terza sezione è cambiare la visione del mondo:da una cultura della paura a una cultura della fiducia reciproca. Riuscire ad avere un animo più proteso verso il dialogo, a non essere aggressivo. E questo a partire da noi stessi, in un contesto familiare, sociale o lavorativo. L’aggressività o violenza genera altra aggressività . Riuscire a pensare e interagire con un animo di conciliazione o promuovere un sentimento di fiducia, è la strada migliore a non arrivare a situazioni estreme!
Ed in ultima , ma non meno importante sono le azioni che costruiscono la pace. Nella praticità operarsi concretamente a sentimenti di pace.
Durante il percorso si è assistito anche ad una simulazione acustica dello sgancio di una bomba nucleare, a distanza di 60 km dall’epicentro. Ed è stato impressionante , sentendolo, avvertivo il suono fin dentro lo stomaco, ed è spaventoso pensare che una cosa mostruosa come questa potrebbe in un futuro succedere, e per me, nel mio piccolo, dovremmo un po tutti dimostrarci verso gli altri con un animo più tollerante, e pacifico, proprio per auspicare ad un mondo di pace, privo di questi ordigni terribili. Inoltre c’era una parte molto commuovente e di impatto emotivo, la testimonianza di alcune persone, sopravvissute alla bomba atomica di Hiroshima e Nagasaki. Ho trovato ammirevole come un popolo, dopo quello che ha vissuto tragicamente come la distruzione di massa che provoca un ordigno nucleare, si sia risollevato con tanta umiltà e dignità.

 

Palazzo san Teodoro

image

image

Atmosfera di arte e cultura con sofisticati sistemi di proiezione virtuale con un apparecchiatura Gear Vr della Samsung, che vi permettera’ di rivivere la storia di dame e cavalieri nel neoclassico Palazzo san Teodoro di Napoli! Sorto per opera di Ferdinando IV di Borbone , è caratterizzato da innumerevoli sale: da pranzo, da musica, con fantasiose immagini di satiri e satire, oppure la famose sale degli specchi all’ infinito, ossia è possibile ammirare la propria immagine infinite volte, dal momento che gli specchi sono posti l’ uno di fronte all’ altro! Visitare questo palazzo è un viaggio a ritroso nel tempo! C’ è aria d’ arte , cultura e magnificenza.

image

image

Sayuri

Bellezza eterea

image

Luci e colori del passato emergono nel presente…
Antichi albori di defunti re e regine, che acclamano il loro sapere e la loro cultura…

image

Effetti in penombra….La bellezza e l’ arte non hanno tempo ……
La loro essenza è viva anche con il trascorrere degli anni….

Sayuri

Cinema

Amo molto il cinema,
Rilassarmi per poche contemplando la vidione di un bel romantico o divertente, o che mi commuove particolarmente:-)
Eh si il film che hanno quel tocco di commuovente mi hanno sempre colpito….un innescarsi di emozioni, piccole e grandi che siano, fanno bene al cuore!
Anche un film arricchisce la nostra mente e si guarda con maggiorevattenzione all’ interpretazione degli attori….
Ho scoperto da pochi anni la mia passione per il cinema, che ci vado settimanalmente:-)
L’ impatto e l’ atmosfera di una sala cinenatografica è molto diversa, rispetto a vedere un film a casa! È piu’ suggestivo, è come se la storia del film la vivessi piu’ intensamente!
Dopottutto anche il cinema è una forma di arte!

Sayuri

wwayne

Just another WordPress.com site

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

I pensieri di Hamaika

Scrivere la vita.

tavolozza di vita

~☜❤☞~Pensa con il cuore e vivi l'attimo~☜❤☞~ Poetyca https://poetyca.wordpress.com/author/poetyca/

lila and your smile

Un sorriso può aiutare a Vivere

simple Ula

I want to be rich. Rich in love, rich in health, rich in laughter, rich in adventure and rich in knowledge. You?

NOAR

Logbook

IL MOTIVATORE

Pensieri, sensazioni, azioni.

LIVINGWOMEN

scrittura arte interviste società

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Non amo che le rose che non coglietti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: