Lettere ad un amore perduto

Chi può decidere quale sia il momento giusto o sbagliato dell’incontro di due persone!

Non è mai il momento giusto o sbagliato a decidere di innamorarsi….

È il momento in essere, nella sua essenza che bisogna cogliere…

Nessuno dei due ha colto quel momento… né ha avuto quel maledetto coraggio di interrompere la propria vita e trasformarla in qualcosa di meraviglioso!

Certe notti la rabbia penetra dentro di me ed io non la combatto… e ‘ giusto sentirla dirompente! Forse è anche un bisogno fisico, quell’adrenalina che mancava… la rabbia che verso su me stessa è quel sentimento inespresso che ho tenuto geloso custodito in me…

Ma può trasformarsi in bene? Può un sentimento negativo essere positivo? E ‘ solo quel maledetto volerti bene che continua a dilaniarmi l’anima … che irrompe nel cuore e trasforma tutto….. fino a farmi dimenticare ciò che ho perso…

Si vuol talmente bene ad una persona che tutto il resto non ha più quel significato di prepotenza e negatività che aveva prima!

Tutto si dissolve , tutto sfuma… diventa surreale….

E rimane solo vivo quel che resta… i nostri sguardi… che non ho dimenticato… rimane la tua presenza… il tuo esserci anche se non ci sei… il tuo affetto non sentito realmente ma percepito nel cuore…

Dirti ti amo oggi non avrebbe più quella giusta importanza a cui avevo dato…. tempo fa…

Il tempo scorre mentre noi cambiamo… modifichiamo noi stessi e la nostra vita….

Ciò non vuol dire che non sei la persona più importante e devastante della mia vita… che non provo più niente… Il sentimento è immutato come immutate sono le stelle che non smettono di brillare….

E sono quelle parole non dette… inesplose che fanno male al cuore, le senti fino all’anima , bellissime ma pungenti… quelle parole che griderei fino a farle scoppiare… e farle tue… solo tue…. nostre…

Ma tutto alla fine scompare per far posto ad una realtà che non ci appartiene … ma che sono nostre… la mia vita e la tua vita ….

bit.ly/lettereadunamoreperduto

Lettere ad un amore perduto

Avrei dato il mondo per te, solo se avessi voluto…

Ogni sguardo che incontro rivedo il riflesso dei tuo occhi, rivedo il tuo sorriso…

Potrei dirti quello che non sono riuscita a dirti…

A manifestarti la forza delle mie parole…

Ci siamo persi, ognuno con la propria vita e i propri sogni…

Entravi e uscivi dalla mia vita … Rubavi la mia anima senza che me ne accorgessi… era difficile dirti di no… i miei si forse ingigantivano il tuo orgoglio! Eh si orgoglioso lo eri, ma anche capace di darti, di voler bene alle persone…

Eri quell’ uragano che non potevo fermare e che continui a tempestare la mia anima…

Ti ho voluto e ti ho perso, senza che io potessi fermare la mia vita!

E tu altrettanto non mi hai fermata nella mia follia di accontentarmi!

Le prigioni di cristallo prima o poi crollano… ma la tua di prigione resiste ancora? La tua felicità ha un nome? La mia ha il tuo sapore , il tuo odore , ha l’essenza di te!

Il cielo ha il tuo sguardo, il tuo sorriso, il tuo colore che non ho dimenticato… Ha quel tipo di anima unica che appartiene solo a te!

bit.ly/lettereadunamoreperduto

Cambiamento

Mentre tutto scorre

Io persa nei miei pensieri

In me stessa!

Bisogna fermarsi e correre verso quell’onda , quella che solo lei sa dove portarti…. verso la tua baia di luce…

Dentro di noi sappiamo il nostro cammino… il nostro viaggio…

Il cambiamento è nella mente, non nel mondo che ci circonda…

L’amore ti spinge oltre i tuoi confini… oltre le tue aspettative…

Oltre te…

Luna

O Luna,

Mi entri silenziosa nelle vie del cuore

Rifletti sugli occhi innamorati della vita.

Tu,

Che implori pace nell’anima di chi si dispera… chi avrebbe bisogno di un abbraccio ma non può averlo… chi lotta contro il proprio dolore così forte da non respirare…

Tu sei il miracolo anche di chi non sa piegarsi alle ingiustizie della vita!

O Luna vorrei accarezzarti, sentirti mia… come se accarezzassi il suo volto… i suoi occhi che non mi appartengono più…

Ma tu puoi essere guardata da lui, questo sarebbe il mio più grande miracolo…

Come se mi sfiorasse con il pensiero…. come accarezzasse la mia anima… il mio dolore… la mia attesa ….

Luna,

Immersa nel cielo, luminosa come il suo sguardo, fammi arrivare al suo cuore, alla sua voce che chiama il mio nome invano… il mio nome trasparente….

Ano la Luna che non smette di risplendere… che non smette di brillare per noi… esseri mortali, sognatori di ideali assoluti….

Amo la Luna perché è come amassi te, ovunque tu sia, ovunque ti conduca la mia voce…

Paura di noi stessi!

Paura !

Tu che entri all’improvviso nella mia vita…. insinui dubbi , incertezze…

E se fossi solo un messaggio , un input per il mio cambiamento…

Non si ha coraggio se non si ha avuto paura…

Se non esistessi, non potremmo innamorarci, amare intensamente, semplicemente essere dei comuni mortali!

E poi c’è quell’emozione che ci fa sentire vivi, desiderati, sentimentalmente impauriti da qualcosa più grande di noi!

Quando amiamo intensamente certe volte abbiamo paura…

Paura di amare troppo , di essere felici?

Ti vorrei nella mia vita, ma non posso…. perché?

Spesso lo si dice… ma lo si prova veramente? Forse perché non si vuole….

Quando si ama veramente bisognerebbe lottare, rischiare , donarsi… e non avere paura !

Più facile a dirsi che a farsi!

Sono la prima a non averlo fatto! Probabilmente cambierei molto le mie scelte sbagliate, ma forse non sarei la persona che sono diventata se non le avessi fatte!

La paura può dominarci, paralizzarci, ma siamo noi gli artefici del nostro destino!

Amore e orgoglio

Ogni soffio di vita si perde nel tuo sguardo…

Ogni attimo di speranza è vanificato nel tuo addio…

Il mio pensiero svanisce nel cielo se tu lo ferisci con il tuo orgoglio…

L’amore è un sentimento che non può durare nel tempo se viene calpestato…

L’amore è fatto di sfumature, emozioni… colori …

Non è un calcolo matematico….

Non può vivere dove l’hai lasciato…

Vive se lo si lascia vivere…

Innamorarsi

Basta poco per innamorarsi….

Basta uno sguardo… vedi quella luce invisibile che è uguale alla tua…. Quell’abbraccio solo suo, così familiare…. che riscalda il cuore….

Innamorarsi può essere semplice, improvviso ma anche meraviglioso….

Tabula rasa

L’anima è quella tabula rasa dove raffiguriamo noi stessi…

L’amore, le delusione, le ferite incolmabili, le gioie, la felicità sono tutte racchiuse nell’anima….la nostra più bella prigione…

Mentre il tempo scorre inesorabile… l’anima è sempre li a racchiudere la nostra essenza, i nostri dolori, le nostre piccole felicità…. succede che tutto riemerge … basta un niente per far esplodere l’impossibile, l’amore mai provato , mai inesploso…

Quando sei contro il mondo, sola a combattere in ciò che credi, a prenderti le tue responsabilità, a dare coraggio alle tue scelte, allora riveli la tua persona, chi sei….

Riemergi insieme ai tuoi dolori , a quel dolore che nessuno comprende…

Ritorni ad essere la persona che hai dimenticato di essere…

Riemerge la tua forza, la tua volontà, il tuo coraggio…

I deboli non sono i facili di cuore, o dalle facili lacrime…

Chi non ha mai pianto nella vita, ha una fragilità ancora più grande di chi esprime con le lacrime il proprio malessere…

Il pianto è liberatorio, le grida altrettanto, l’anima ancor di più…

L’anima sa cosa ti manca… e forse lo sai anche tu…

Nel profondo lo sai ciò che ti manca….

L’hai sempre saputo…

 

Musica e cuore

La musica è fatta per addormentare l’anima… per darle pace… un motivo per non cadere… per sentirsi viva… trionfante…

La musica ha le corde più belle del cuore… capace di innamorarsi dell’amore…

Vivi di musica… vibrazione dell’anima

Ferite …

E quando senti nel cuore una morsa… una mancanza che ti uccide…. inspiegabile… vorresti gridare il suo nome ma la voce non esce…

Il suo sguardo è impresso nella mente…

Non va più via…

Puoi solo continuare a vivere… ad essere forte come lo sei sempre stata… ad amare te stessa come non avevi mai fatto prima…

Ma quella mancanza c’è sempre… indelebile… lascia una traccia di se … quelle ferite insanguinate scorrono… scivolano via come torrenti in piena… tu non puoi fermarle, puoi solo accarezzarle… farle tue… volerle bene a modo tuo…

Le cicatrici del cuore sono la tua anima… la tua essenza… il tuo amore per lui… solo per lui…