L’educazione femminile in Giappone

Bambina, donna, madre e geisha. Quattro tipologie femminili intrise di differenze educative, mirate all’unico scopo di essere…. donna, ma una donna che ha rinunciato alla sua libertà femminile per poter soddisfare un bisogno familiare. Tutte , eccetto l’ultima categoria. Ebbene la geisha è l’ultima categoria che in qualche modo si è ribellata a questo servilismo maschile in Giappone. Questo non significa che una geisha non desideri nel profondo avere una stabilità familiare. La geisha sa i sacrifici di una donna giapponese , ma il suo bisogno di libertà e “regina” del mondo femminile è nettamente superiore. Essere geisha significa tante cose, ma lo si puo’comprendere solo diventando “lei”!

Annunci