Leggere e viaggiare….

Libri e viaggi quante similitudini e somiglianze…
Leggere è la rappresentazione di un viaggio mentale di cio’ che la scrittura innesta nella nostra mente…
Il viaggiare , vedere paesaggi e luoghi di incanto nasconde il nostro raccontare e narrare le nostre impressioni ed emozioni ….una parola che raffiora alla mia mente che accomuna la lettura e il viaggiare è…. Immaginazione, ma anche fantasia ed emozioni!

L’ emozione di leggere un sentimento d’ amore tra i protagonisti di un romanzo e l’ emozione di guardare l’ immensita’ e l’ infinito del mare…..

Viaggiare è la continua esplorazione di se stessi , un continuo battito del cuore, ammirando le bellezze della natura, o l’ artificio umano di palazzi storici o chiese antiche…

L’ arte che traspare in questi luoghi rappresenta un bagaglio culturale unico…

Un libro, a sua volta, arricchisce il nostro sapere e la nostra mente e alimenta la nostra intelligenza….

Amo entrambe questi due modi di percepire la ralta’ di cio’ che vediamo e di cio’ che sentiamo..

Ineluttabilità della vita….

Voli di rondini,

Voli di gabbiani

voli di te

Volare è ciò che l’uomo ha sempre desiderato aspirare

Avere la possibilità di librarsi senza misura nel cielo

Spesso succede di desiderare di raggiungere la persona amata o colui/colei che desideriamo vedere, soltanto con il pensiero

Se ne avessimo la possibilità vorremmo semplicemente volare anche con il cuore, essere trasparenti e guardare la loro vita in quale direzione è andata, se sono felici, se hanno raggiunto i loro obiettivi o semplicemente constatare se stanno bene…

se vivono anche senza di noi, senza il nostro affetto….

ma ….proiettandoci nella realtà , che spesso non è quella che ci aspettavamo

ci rendiamo conto che, di fronte a certe verità, siamo impotenti, non possiamo far nulla, se non altro sperare in qualcosa di migliore per noi e per ….loro

Il non sapere è la consapevolezza della ineluttabilità della vita….

 

 

 

La mia città!

Napoli, mille colori , mille anime, mille sapori….

C’è un detto famoso che dice: vedi Napoli e poi muori!

La mia città ha quella magia che solo chi la vive può comprendere….

Da piccola non ne capivo la sua essenza, ma crescendo, soprattutto negli ultimi anni ho apprezzato la bellezza eterna di Napoli!

E’ vero ogni città è particolare e bella, ma Napoli rimane nel cuore di chi la ama veramente!

Appare come una collina prospera, dove dalla punta più alta si può ammirare le sue diverse bellezze paesaggistiche! Il mare, le case, i palazzi storici, le piazze, le chiese….

Napoli è calore, come lo sono i napoletani…piena di tradizione, ma anche innovazione e ricerca!

Anche per chi la visita come turista ne rimane incantato….il Castel dell’ Ovo, il Maschio Angioino, il Castel Sant’Elmo…..dietro a ciascuno di essi storie epocali, dove hanno regnato dinastie antiche.

E poi c’è un’intensa attività culinaria, dove con il passar degli anni si è avuto un crescendo di  ristoranti o attività specifiche per ciascun prodotto!

Ma la Regina indiscussa rimane sempre la pizza!

Senza togliere niente alle bellezze delle altre città, Napoli è sempre la mia Napoli!

 

napoli