Lettere ad un a.ore perduto

Ho sognato il tuo sorriso

Ho immaginato i tuoi occhi nel vedermi ….

avresti sussurrato parole mai dette prima d’allora ….

saresti capace di leggermi dentro…. dopo tanto tempo….

siamo cambiati, abbiano modificato la percezione di noi stessi e degli altri ….

mi hai guardato, ma ora ogni cosa si è trasformata …. come qualcosa di vecchio, di andato…. solo un immenso affetto così grande da far abbattere ogni pregiudizio , ogni dissapore….

E…. sei volato dal cuore …. dalla mia vita

Lettere ad un amore perduto

…… e in realtà non ci eravamo mai persi…. tu non mi hai persa… perché non ci siamo mai appartenuti…. nemmeno una volta…. sai quante volte ho voluto sentirmi tua, appartenerti come qualcosa di prezioso, il tuo scrigno prezioso, intoccabile…. ma posso dirti che sarò dentro di te , sarò la tua gemma , l’unica gemma che non hai mai avuta, mai voluta… ti verrò a cercarti solo nei tuoi inconfessabili sogni…

Lettere ad un amore perduto

Il magnetismo che c’era non era fisico, chimico…..ma solo mentale… meravigliosamente mentale, di anim a..

Gli anni erano passati ma lei, … pensando a lui, ai suoi occhi …. non smetteva di sorridere …. di piangere…. l’anima urlava il suo nome…. lo reclamava nella sua vita ……gli avrebbe detto tutto…. anche quello che non osava dire a se stessa…. continuava ad amarlo……senza rendersene conto…..la sua anima lo desiderava….. lo pretendeva come un suo diritto ….. imprescindibile…..

Lettere ad un amore perduto

Tu eri la cosa più importante per me,

non importa la sofferenza che mi hai provocato… non importa …. forse così doveva andare….sapevo di amarti la prima volta che ti ho visto….. la prima volta che mi hai guardato , che hai sfiorato la mia mente…. indelebilmente…. inesorabilmente…. è un bene troppo grande per essere spezzato, per essere dimenticato….