Serata finale Wine & The City !!

image

Serata finale in occasione dell’evento di Maggio Wine & The City 2015! Evento svolto nel Quartiere intelligente nella scalinata di Montesanto !! Serata piacevole sulla famosa scalinata napoletana che congiunge Montesanto , Corso Vittorio Emanuele e San Martino!

image

Si e’ potuto ascoltato un gruppo musicale, intonando suoni e melodie swing e jazz!!

Sayuri

Annunci

Napoli, città da scoprire…

Amante delle bellezze cittadine, ho visitato la farmacia storica e il museo dell ‘Ospedale S. Maria del Popolo Degli Incurabili!  Uno dei direttori dell ‘Ospedale ai primi del ‘900 fu il medico e laico Giuseppe Moscati.  Fu il primo ad utilizzare a Napoli l ‘insulina dopo che fu scoperta in America!  Uomo di grande valore e umanità verso i suoi pazienti malati di diverse patologie, fu medico e uomo dal calore umano verso i suoi pazienti.  Interessante era la stanza del laboratorio clinico  dove i medici visitavano e operavano i pazienti! Spesso succedeva che per salvare la vita di molte persone soprattutto durante i periodi di guerra si dovevano amputare gli arti soprattutto le gambe! Certo al giorno d’oggi è più raro che accada ma nel secolo scorso era all’ordine drl giorno. L’Ospedale fu fondato da Santa Maria del Popolo di cui ci sono diversi dipinti e una statua a lei dedicata . L ‘Ospedale fu creato in primis per debellare la sifilide e in seguito altre malattie gravi come il colera . La parte più interessante e particolare ovviamente è stata la Famacia storica degli Incurabili , una vera e propria spezieria cinquecentesca, anche se una prima ristrutturazione fu fatto sul finire del Seicento. E nonostante ciò, la Farmacia è rimasta uguale all ‘originale. Di stile antico con il bancone e gli scaffali in legno , entrare nella Farmacia è come andare indietro nel tempo.  Ha un suo fascino particolare. Composta da un’ antisala dove sugli scaffali sono presenti vasi in maiolica di diverse dimensioni, dove erano deposti diversi farmaci . Sono presenti anche altre due sale con affreschi mitologici e sempre vasi in maiolica. E in più si può ammirare il viso intarsiato in oro  di Partenope,  fondatrice della nostra città.  e’ stata per me una scoperta storica di una certa rilevanza. Napoli è meravigliosa e sorprendente. Consiglio di cogliere l’occasione di visitarla, ne rimarrà entusiasta.

Vasi in maiolica nella Farmacia degli Incurabili
Vasi in maiolica nella Farmacia degli Incurabili

Farmacia-degli-Incurabili

L’Insostenibile leggerezza dell ‘essere

L ‘ eterno dualismo esistente tra anima e corpo, tra concetti di leggerezza dell ‘ essere e pesantezza…sono una delle quedtioni indissolubili e argomenti chiave del libro di Milan Kundera , l ‘ Insostenibile leggerezza dell ‘ essere. Bellissimo libro in cui si narra la storia d’ amore tormentata tra Thomas e Tereza e dove si intrecciano amori di altri personaggi! Un romanzo filosofico , meditativo , amoroso dove il rapporto dei protagonisti e’ all ‘ origine del pensiero filosofico di Kundera e principalmente del titolo del romanzo. Non di semplice  lettura per chi approda da novello nel linguaggio intricato della filosofia ma comunque bello e interessante da leggere.

image

Sayuri

L ‘ Amore…

image

Dietro ad ogni dolore, sconfitta c’e’ una rinascita….una nuova vita , un nuovo inizio….mai pensare che tutto sia finito….l ‘ Amore in chiave positiva secondo Paulo Coelho! L ‘ elemento fondamentale e comune dei suoi libri   e’ la positivita’ del concetto dell ‘ Amore!

Sayuri

Essere donna in Giappone!

La figura femminile nella cultura giapponese ha acquisito durante diversi periodi storici una visione molto diversificata . Ho potuto studiarla durante il mio ultimo periodo universitario, scrivendo una tesi sull’ educazione femminile in Giappone. La donna nella sua sfera sociale e personale era considerata nel periodo antico Heian in modo particolare, dove le donne alla corte dei diversi principi , la loro educazione era molto severa e rigida dedita al proprio marito o amante. E come arrivando nell ‘era moderna le donne madri di famiglia sono destinate all ‘educazione dei figli e della casa, ma non si dimentichi , sono loro le depositarie e amministratrici del patrimonio familiare e non i mariti ! Poi ci sono le donne lavoratrici , che dietro una lunga emancipazione femminile dall’ universo maschile, regna nel mondo del lavoro un forte maschilismo. Certo la figura femminile puo’ aver cambiato certe forme di tradizionalismo, ma in altri campi c’ e’ tuttora una sottomissione sottile alla figura patriarcale, ma il Giappone e’ cosi , moderno e tradizionale al tempo stesso, contraddittorio . Una classe sociale che  in qualunque periodo storico ha conservato la sua indipendenza e rispetto in Giappone e’ la figura emblematica della geisha , molto stimata e rispettata sia dagli uomini che dalle donne. Il ruolo della donna in Giappone e’ molto diverso da quello occidentale, perche’ appartenenti a culture troppo diversificate e legate a tradizioni diverse. 

Sayuri
image

 

Sayuri….Memorie di una Geisha

image

Giovane donna destinata a diventare la mia importante Geisha dei primi del 900 in Giappone. Piccola orfana sara’ educata a diventare un’ apprendista Geisha, maiko . Con il suo portamento e la sua caparbieta’ riuscira’ ad entrare nel cuore di molti uomini, anche in quello che lei ha incontrato ed amato sin da piccola, incontrato per caso su un ponte del quartiere delle Geishe. Diventare geishe non e’ facile, e’ sacrificio , dedizione. Geisha etimologicamente significa persona dell ‘ arte, e’ un ‘ artista, capace di danzare e suonare strumenti musicali e esperta nella famosa cerimonia del te’. Una volta scelta la vita di geisha ogni maiko all ‘ inizio della sua educazione assume un nome d’ arte . La piccola protagonista del libro ,Chiyo sara’ la nuova e famosa Geisha del momento portando il nome di Sayuri. Una storia d’amore oltre i confini , un legame forte ed intenso. Memorie di una Geisha, Arthur Golden. Un libro da leggere tutto di un fiato. Consiglio di una lettrice che ha amato intensamente questo romanzo.

Sayuri

Fra realtà e fantasia….leggere e viaggiare

Conoscere e imparare luoghi e storie che non conosciamo è un modo di avvicinarsi a realtà ignote e riuscire ad amare la diversità…Ciò che è diverso dovrebbe unire e non dividere. Questo Blog è inteso come un viaggio esplorativo tra luoghi che ho visitato nella mia vita e momenti di lettura di testi diversi ed emblematici in certi periodi che ho vissuto . Realta’ e fantasia , viaggio in cio’ che siamo e cio’ che siamo diventati.image

Sayuri

Il Giappone: un mondo tra modernita’ e tradizione!

La cultura giapponese ha avuto un effetto positivo sul mio modo di pensare , sulla mia apertura a culture estremamente diverse dalla mia. Il Giappone e’ modernita’ e tradizione, un continuo dualismo tra chi e’ attaccata al vecchio pensiero di antico e cio’ che e’ inteso come moderno, innovazione. Un paese che si e’ evoluto incessantemente dopo la seconda guerra mondiale. Pensare una citta’ come la modernissima ed eccentrica Tokyo ! Ultra tecnologica piena di colori . Ho avuto l ‘occasione di visitarla nella sua bellezza e modernita’. Ma Tokyo non e’ solo questo, e’ anche tradizione; esistono quartieri con abitazioni rurali o tipicamente giapponesi con letti chiamati futon o ristorabti tipici in cui e’ possibile sedersi con cuscini e dove si mangia la vecchia cucina nipponica. Inoltre sono riuscita ad incontrare anche se da lontano una vera geisha . Ne sono rimasta ammaliata. Sono veramente di una bellezza fuori dal comune come vengono descritte in molti libri . La geisha e le cosidette maido , apprendiste geishe vengono sottoposte ad una rigida educazione . In Giappone la geisha e’ una classe sociale altamente riconosciuta e venerata. E cio’ che ho appreso studiando la loro figura e cio’ che rappresentano. Tokyo per chi puo’ visitarla e’ strabiliante e anche contraddittoria. I giapponesi sono cosi. Caparbi nel loro lavoro, stakanovisti ma anche problematici, remissivi a manifestare i propri sentimenti . Difficilmente li troverete in dolci effusioni camminando per le strade, e’ un modo di fare non giapponese . Consiglio di visitare il Giappone ;);). Ne vale la pena.

Sayuri